Ex fabbricato CEAT

Tra gli interventi che hanno cambiato Borgo Aurora, dando un nuovo ruolo alle fabbriche abbandonate, c'è quello realizzato sull'ex CEAT, sito nell'isolato compreso tra corso Regio Parco, via Pisa, corso Palermo (appena l'angolo nord-occidentale), via Foggia, via Parma, dove fino a qualche decennio fa la CEAT aveva la sua fabbrica di cavi elettrici e gli uffici amministrativi.
Lo Studio Rolla insieme a Vittorio Neirotti, hanno firmato il progetto, inserito tra i migliori esempi di riqualificazione realizzati a Torino. All'interno di questa maglia regolare, sono stati inseriti 60 loft di diversa metratura, confermando, anche in questo progetto, la passione degli architetti torinesi per questa soluzione abitativa. I due elementi caratterizzanti l'intervento sull'ex CEAT sono però il cortile interno e, soprattutto, le 12 ville urbane sui tetti. Entrambi hanno giocato con due degli elementi tipici dell'architettura torinese, l'isolato, che definisce uno spazio interno regolare, e gli abbaini, che caratterizzano i tetti della Torino dell'Ottocento.
Sono state usate tecniche costruttive innovative: le ville sono rivestite con pannelli di aspetto metallico che garantiscono l'isolamento termico, le vetrate sono tutte basso emissive, con paratie regolabili elettronicamente. Nella riqualificazione si è prestata molta attenzione anche alle nuove tecniche di isolamento e di sostenibilità ambientale: oltre alle vetrate basso-emissive, il raffrescamento è garantito dall'acqua di falda.
Decoral Group si è occupato di realizzare le verniciature a polvere di tutti gli elementi in alluminio sia delle facciate che dei serramenti a battente e scorrevoli realizzando le finiture ad hoc richieste dai progettisti.

Location: Torino
Anno:

Progettisti: Studio Rolla, Vittorio Neirotti

Green vision

badge archiproducts NOsfondo 25x178

Copyright © 2018 Decoral System srl. Tutti i diritti riservati.

Search