Nuvola Lavazza HQ

Lavazza, storica azienda torinese, ha scelto l'ex-area industriale Enel come sede del nuovo headquarters, recuperando una grande superficie in disuso nel centro di Torino, coinvolgendo un intero isolato della città e coprendo una superficie costruita di circa 30.000 m2 tra edifici recuperati e di nuova costruzione.
Il progetto, sviluppato da Cino Zucchi Architetti, comprende non solo la nuova sede degli uffici, ma anche il recupero di due edifici industriali preesistenti che ospitano, separatamente, il museo aziendale e gli archivi di impresa, uno, un centro eventi-congressi e una scuola di design.

La struttura principale è stata realizzata in calcestruzzo armato: sei solai di piano, che, nella parte centrale, poggiano su pilastri a sezione circolare con diametro pari a 50 cm.
La realizzazione dell’involucro, elemento caratterizzante l’intervento si è concretizzato attraverso una facciata a cellule modulari, del tipo “vision” per le finestre a nastro, e “spandrel” per gli elementi ciechi di parapetto. È stato impiegato un sistema per facciate continue leggere, a montanti-traversi, che si presenta architettonicamente dall’esterno con soli vetri, mentre all’interno mostra 50 mm di ingombro sia orizzontale sia verticale. La struttura portante è composta di un reticolo di montanti e traversi dimensionati in modo da poter rispondere alle necessità statiche dell’edificio. La costruzione delle cellule che costituiscono la facciata del nuovo edificio Lavazza è stata realizzata in officina per poterne controllare l’esecuzione, mentre il montaggio in cantiere è stato organizzato in modo da comporle come singoli.

Delle 1.400 cellule sfalsate che compongono la facciata, 1.200 sono tra loro differenti.
Infine grande rilevanza ha assunto nel progetto architettonico, la realizzazione di due finiture metalliche superficiali realizzate ad hoc su indicazione del progettista Cino Zucchi, totalmente customizzate da Decoral Group, al fine di ottenere un piacevole gioco cromatico derivante dall’alternanza dei due colori ruggine e bronzo, che donano alla Nuvola Lavazza una caratterizzazione estetica unica.

Location: Torino, Italia
Anno: 2018
Finiture: 9007 C QC1, Bronzo Lavazza QC1, Ruggine Lavazza QC1
Polveri: Gi Color

Progettista: CZA Cino Zucchi Architects

Green vision

badge archiproducts NOsfondo 25x178

Copyright © 2018 Decoral System srl. Tutti i diritti riservati.

Search