News

Tutte le nostre sfide contro il fuoco

Home › Tutte le nostre sfide contro il fuoco

facciata-ventilata-materiale-non-combustibile.jpg

Il caso del rogo della Torre dei Moro a Milano

Lo scorso 29 agosto un incendio ha divorato un grattacielo di 18 piani, nel quartiere Vigentino a Milano, senza fortunatamente provocare morti. Ad oggi sono in corso le indagini (articolo "Ansa") per stabilire il ruolo che hanno avuto il materiale utilizzato per il rivestimento dell’edificio e l’impianto antincendio, che non sono stati in grado di contenere il volume del rogo.


Il Nucleo investigativo antincendio dei Vigili del Fuoco di Milano ha confermato (articolo "La Stampa") alla Procura che il rivestimento del grattacielo di via Antonini era composto da “materiale combustibile e plastico”, quindi “altamente infiammabile”.

foto laguna venezia, foto laguna veneziana, foto area laguna venezia, laguna venezia

Non entriamo nel merito della vicenda, ma è evidente che in seguito all’episodio di Milano, i riflettori sono stati puntati inevitabilmente sul materiale utilizzato per la costruzione di edifici residenziali e industriali e sulla sua resistenza alla propagazione del fuoco.

Come reagiscono al fuoco i nostri materiali?

Partiamo dal presupposto che in caso di incendio, sono diversi i fattori che contribuiscono alla propagazione delle fiamme. Per questo ci vogliamo focalizzare solo sul materiale di cui possono essere costituite le facciate esterne, ed eventualmente tutti gli oggetti che vengono verniciati con le nostre polveri.

I nostri prodotti in alluminio sono verniciati con polvere poliuretanica classificata A2-s1,d0 secondo la norma UNI EN 13501-1:2019. La sua definizione tecnica è: “materiale da costruzione non combustibile che non emette fumo o gocce ardenti in caso di incendio".

Le nostre barriere contro la propagazione del fuoco

Crediamo che la bellezza non sia nulla senza la consapevolezza. Per questo noi di Decoral testiamo i prodotti a cui diamo vita e forma con regolarità e rigore, per mettere la sicurezza ad un livello sempre superiore rispetto a quello del piacere estetico.

Lavoriamo per creare sfumature, rilievi e trame che puntano a valorizzare l’essenza delle strutture, siano esse residenziali o industriali, senza mai prescindere dalla sicurezza. Tutti i nostri prodotti sono sottoposti a indagini periodiche che ci permettono di monitorarne la qualità e la resistenza al fuoco sulle determinate tipologie di verniciature e decorazioni.

L’alluminio infatti non comporta alcun rischio di incendio ed è classificato A1 secondo la normativa europea EN 13501. Per la sublimazione di questo materiale abbiamo quindi scelto la strada da percorrere: priorità assoluta alla sicurezza, senza rinunciare alla gratificazione estetica.

Le nostre certificazioni

Qui puoi scaricare tutte le certificazioni redatte dall’Istituto Giordano, che garantiscono la totale trasparenza dei nostri prodotti.

Classificazione al fuoco serie DS 700

DS 706 (60 um) reazione al fuoco

DS 706 (90 um) reazione al fuoco

DS 706 potere calorifico secondo la norma

DS 757 (60 um) reazione al fuoco

DS 757 potere calorifico secondo la norma

DS 791 (60 um) reazione al fuoco

DS 791 potere calorifico secondo la norma

Scegli la qualità

Affidarsi a Decoral® significa affidarsi agli inventori dell’effetto legno e scegliere materie prime di alta qualità prodotte nei nostri stabilimenti in Italia per ottenere finiture di altissima qualità, testate e garantite anche fino a 15 anni.

Contattaci per maggiori informazioni.

Richiedi informazioni sulle nostre polveri e finiture non combustibili

Richiedi informazioni sulle nostre polveri e finiture non combustibili

facciata-ventilata-materiale-non-combustibile.jpg

decoral group small


© Decoral System srl 2020
P.IVA IT03062260231

facebook decoral groupinstagram decoral grouplinkedin decoral grouppinterest decoral group

decoral group, member of archiproducts

Search